I colori del vento 2018 [apr/mag]

18

Da vent’anni a Gemona un gran numero di persone è impegnato in un’assidua e paziente opera di tessitura che rende la comunità più viva, ricca e solidale.
Una volta all’anno questa salda rete – che uno sguardo attento può intravedere nelle tante attività sociali e culturali presenti ogni giorno sul territorio – si rende visibile tramite un’iniziativa corale che culmina nella Festa degli Aquiloni in Sella Sant’Agnese ma che è fatta anche di incontri, testimonianze, momenti di riflessione, spettacoli e attività solidali.
Da due anni l’iniziativa, che nel 1998 ha assunto il nome “I colori del vento”, coinvolge non solo le realtà aderenti al Coordinamento delle Associazioni di Gemona ma anche quelle rientranti nel più ampio Coordinamento Territoriale d’Ambito dell’Alto Friuli, nato – al pari degli altri CTA in Regione – per promuovere la reciproca conoscenza e la collaborazione tra gruppi e organizzazioni attive su un territorio.
E così anche quest’anno la tradizione si rinnova. Attorno al tema Abbattere muri, tessere reti le organizzazioni di volontariato, le associazioni di promozione sociale, i circoli, i comitati e le Onlus riuniti nel CTA Alto Friuli animeranno un mese di appuntamenti, con molteplici obiettivi: far incontrare le persone, le famiglie e l’intera comunità; portare l’attenzione su esperienze e progetti realizzati in risposta a problemi e bisogni della popolazione; confrontarsi e riflettere su temi riguardanti i diritti umani, la giustizia, la solidarietà, l’educazione, la promozione del benessere sociale.
Da mercoledì 18 aprile a sabato 19 maggio Gemona e Trasaghis ospiteranno i numerosi eventi in programma, caratterizzati da un’alternanza di sguardi “locali e globali”.
L’attenzione alla dimensione internazionale sarà ben rappresentata dai due eventi promossi dall’Associazione Time for Africa recentemente entrata nella rete del Coordinamento – la performance di Spoken Word La nuova poesia del Sudafrica (mercoledì 18 aprile, ore 18, Loggia di Palazzo Boton a Gemona) e il film-documentario di Rehad Desai Miners Shot Down (mercoledì 16 maggio, ore 20.30 Cinema Teatro Sociale a Gemona) – e dalla serata Solidarietà per il Nepal organizzata delle Associazioni e delle Parrocchie del comune di Trasaghis in collaborazione con la Onlus Friuli Mandi Nepal Namasté (venerdì 11 maggio, ore 20.30, Centro Don Celeste a Trasaghis).
Un ponte tra locale e globale sarà rappresentato dalla Seconda Fiera del commercio equo e solidale (sabato 12 maggio, ore 11-19, a Trieste) alla quale parteciperà anche la Buteghe dal mont – Glemone, da tempo impegnata a sostegno di progetti di cooperazione e sviluppo in vari paesi del mondo.
La dimensione locale sarà al centro degli eventi promossi dal Gruppo Scout AGESCI di Gemona e dall’Associazione Bravi Ragazzi. I Giochi senza frontiere organizzati dagli Scout in collaborazione con Scuole primarie e Associazioni di genitori di Gemona (martedì 1 maggio, ore 9.30, Parco di via Dante) mireranno a «creare e riscoprire un senso comunitario» e a sostenere un concreto progetto di solidarietà in collaborazione con l’Associazione “Un mondo a colori per Davide”. Il tema della comunità resterà al centro dell’evento Oltre il muro promosso dai Bravi Ragazzi in collaborazione con il Coro Prime Tor (sabato 5 maggio, ore 20.30, Parco del Castello di Gemona): con la proiezione del documentario di Massimo Mucchiut si rifletterà sull’interrogativo «Cosa abbiamo ricostruito?» ad oltre quarant’anni dal terremoto del 1976.
Bambini, ragazzi e anziani saranno protagonisti di ben tre eventi: la serata Barbiana: una proposta educativa ancora valida (giovedì 26 aprile, ore 20.30, Centro parrocchiale Salcons a Gemona) che intende valorizzare, tramite la presentazione del libro di don Pierluigi Di Piazza Don Lorenzo Milani nella mia vita di uomo e prete (Alba Edizioni, 2017), la positiva esperienza del Doposcuola per bambini e ragazzi promosso dal Coordinamento di Gemona, e i due spettacoli teatrali Alice nel paese delle meraviglie e Ti regalo il presente. Il primo, un recital musicale ideato e realizzato dai giovani della Compagnia teatrale dell’Oratorio Don Bosco di Tolmezzo, metterà in scena il tormentato e appassionante passaggio dall’infanzia all’età adulta (domenica 29 aprile, ore 17.30, Centro Parrocchiale Glemonensis a Gemona); il secondo, evento conclusivo del laboratorio realizzato dall’Associazione culturale Fierascena che ha coinvolto gli ospiti della Casa di soggiorno per anziani di Gemona, mostrerà i frutti del progetto di teatro sociale La cenere e il fiore promosso dalla Cooperativa Codess FVG in collaborazione con il Comune di Gemona e l’AVULSS, con il contributo della Fondazione Friuli (venerdì 11 maggio, ore 14.30, Casa di soggiorno per anziani a Gemona).
Uno sguardo alle fragilità e alle povertà locali sarà sollecitato dalla 22a Raccolta diocesana di indumenti usati, scarpe e borse (sabato 19 maggio), promossa dalla Caritas Diocesana di Udine e gestita dalla Parrocchia di Santa Maria Assunta.
In preparazione alla Festa dell’Ascensione, il Gruppo Giovanile della Parrocchia di Santa Maria Assunta di Gemona proporrà la Veglia di preghiera sullo stile di Taizé (venerdì 4 maggio, ore 20.30, Sella Sant’Agnese, con ritrovo alle ore 20 in Gleseute).
La Festa degli Aquiloni di domenica 13 maggio, la 648ª festa dell’Ascensione in Sant’Agnese, da mattino a sera animerà e colorerà la Sella con la celebrazione della Santa messa (ore 11) preceduta dalle Rogazioni dell’Ascensione (ore 10.45) e con numerose attività (ore 13.30 momento musicale a cura del Coro La luce dell’Est; a partire dalle ore 14.00 giochi e laboratori per bambini; durante l’intera giornata Bottega degli Aquiloni e banchetti di associazioni e di altre realtà). La Squadra Comunale di Protezione Civile sarà a disposizione con propri mezzi per facilitare le persone con disabilità motoria e gli anziani nella salita e nella discesa dalla Sella.
Per l’intera durata della manifestazione I colori del vento i ragazzi del Blog Fuori dal comune – un progetto della Rete B*sogno d’esserci – diventeranno Reporter di solidarietà seguendo gli eventi in programma e realizzando videointerviste per valorizzare realtà ed esperienze locali e per avvicinare il mondo del volontariato a quello dei giovani.
L’iniziativa I colori del vento è promossa dal Coordinamento delle Associazioni Culturali e di Volontariato Sociale di Gemona e dal Coordinamento Territoriale d’Ambito dell’Altro Friuli con il contributo del Centro Servizi Volontariato.
QUI il programma completo della manifestazione.